NEWS & BLOG

DARE SPAZIO ALLA CREATIVITA'

La creatività dunque è una capacità, una dote che va coltivata e sviluppata, e che nasce dall'integrazione tra pensiero logico e analogico. Il pensiero logico procede per sequenze lineari, postulando cause ed effetti, premesse e conseguenze, e coinvolge essenzialmente l'emisfero cerebrale sinistro, dove si trovano i centri del linguaggio. Il pensiero analogico procede invece per immagini, per somiglianze (analogie) e differenze, per simmetrie e asimmetrie, per simboli, suggestioni, metafore, e coinvolge in prevalenza l'emisfero cerebrale destro, dove sono situati i centri della visione.

Il pensiero creativo consiste nel farsi domande e nell'affrontare problemi o quesiti a partire da solide conoscenze , ma adottando nuove prospettive, con l'obiettivo di trovare soluzioni innovative ed efficaci qualsiasi sia l'ambito di applicazione.

Molti autori concordano circa l’andamento per fasi del processo creativo: la prima fase consiste nella preparazione e raccolta dei materiali e delle informazioni su cui lavorare e nella loro organizzazione. La seconda fase è detta “incubazione”, e si fonda sull'elaborazione mentale dei materiali disponibili, e sulla ricerca di un nuovo ordine che dia un nuovo significato. Questo processo si sviluppa per tentativi ed errori, attraverso flussi di pensiero apparentemente caotici e disordinati. La cosiddetta “illuminazione” o “insight”, spesso è preceduta da una sensazione indefinita di essere vicini alla soluzione e da un aumento dell’eccitazione. Essa consiste nell'intuizione, spesso improvvisa e istantanea, dell'esistenza di una soluzione inaspettata e diversa da quelle ipotizzate in partenza. Un aspetto interessante è che tale processo si manifesta anche quando l’attenzione cosciente è sospesa o deviata, tanto che numerosi personaggi famosi hanno dichiarato di aver scoperto la soluzione ad un problema attraverso un sogno. Inoltre l’illuminazione è accompagnata da un forte vissuto emozionale, e resta, comunque, un evento impenetrabile. L’ultima fase è quella della verifica, attraverso osservazioni e sperimentazioni ripetute.

SINGLE POST

BACK