APPROFONDIMENTO:

SISTEMI NARRANTI

La storia di ogni individuo è un intreccio di sequenze narrative,  è la storia delle sue relazioni con le persone che lo circondano, è la storia che egli racconta di sé, che gli altri raccontano di lui, e che lui racconta degli altri, in un processo ricorsivo nel quale la storia individuale attribuisce senso a quella collettiva, e la collettività assegna significati alle storie individuali.


Il modo in cui le storie individuali, familiari e sociali, si coordinano tra loro, produce sviluppo ed evoluzione quando la coordinazione è flessibile ed armonica rispetto ai bisogni, alle aspettative, agli obiettivi e ai progetti individuali e interpersonali, mentre quando la coordinazione è rigida e distonica, anche solo nella percezione di uno dei soggetti che abitano i sistemi, può produrre blocco e deterioramento, oppure una soluzione originale e creativa che perturba in modo imprevedibile il sistema e l’ambiente.


Questo porta a considerare che ogni storia individuale non appartiene solo all’individuo propriamente detto, ma rappresenta ed è parte di un sistema e della sua narrazione, a sua volta connessa ineluttabilmente con altri sistemi, le loro narrazioni e l’ambiente; persino l’eremita porta dentro di sé la voce di qualcuno e con essa si rapporta attraverso la memoria e l’immaginazione, ed è comunque figlio o fratello di qualcuno, e da altri ancora è ricordato, entrando comunque a far parte di storie.


I sistemi umani sono cori di storie, sono sistemi narranti, che emergono quando un osservatore li considera, li definisce, ed inevitabilmente li racconta attraverso una storia, divenendo egli stesso parte della storia del sistema narrante. Dunque nessun individuo può vivere fuori da una storia, ognuna delle quali fa parte di altre infinite storie, e l’ambiente viene costruito e ricostruito attorno ed attraverso di esse, nel processo ricorsivo della coevoluzione.

Evviva! Messaggio ricevuto.

Chiedi info sui percorsi

relazionali

Martani Anna
arcasposi
20161107_103638
43314e7370708785c32cbb3569c82e0f
157f578ce2883739d2d539bdb908bb90
3046